Carte 0 – Tovagliette 1

Lo stile vintage si impone come nuova soluzione nella ristorazione. È che, se fino ad ora ci sorprendavamo ad andare in un ristorante dove ci “cantavano” il menu come unica alternativa grazie alla memoria prodigiosa della buona parte di camerieri, ora questo è un nuovo requisito “declassato”.  “Bimbo, lascia stare il menu e siediti bene!” è un’espressione che non sentiremo piú, fondamentalmente perchè con le misure di prevenzione del Covid-19 non è più permesso avere un menu. Il fine non è altro che quello di evitare il contatto con una superficie che passerebbe per troppe mani alla fine della giornata.

L’immaginazione è potere ed innovazione. Mentre la cosiddetta nuova normalità non è più anormale, bisogna cercare delle alternative nel caso in cui i camerieri restino rauchi. In effetti, prima dell’avvento della pandemia del Covid-19, molti dei cambiamenti che ora si stanno mettendo in atto, si osservavano già o si iniziava ad intuirli. E’ cosí che, a volte, le cose vengono per restare. Di conseguenza, quali opzioni ha il ristorante per facilitare l’informazione gastronomica con la massima sicurezza per tutti?

Vi proponiamo la personalizzazione delle tovagliette, per esempio. È una comoda opzione, sia per il locale che per i clienti, all’uso è veloce, facile e sicura poichè verrà a contatto solo con il cliente ed è monouso. In Garcia de Pou offriamo la opzione Flexo Line e Offset Line con differenti grammature e utilizzando o cellulosa o carta riciclata. Tutta la cellulosa è certificata con il marchio PEFC della gestione sostenibile delle foreste e, nella maggior parte dei casi, utilizziamo inchiostri compostabili, cercando sempre di contribuire anche con il medio ambiente. Speriamo faccia parte, come abbiamo detto, di questa accelerazione dei cambiamenti causati dalla pandemia del Coronavirus. Garantiamo che con colori e trame in Garcia de Pou non ci facciamo mancare niente e per vedere basta cliccare qui.

Esistono altre opzioni piú digitali come, ad esempio, la stampa di codici QR su sottobicchieri, tovaglioli e altri supporti come quelli presenti nel catalogo di Garcia de Pou in modo che i clienti possano scaricare il menu sui loro telefoni cellulari. Un capitolo separato sono le applicazioni che svolgono la stessa funzione anche per ordinare direttamente online.

Se c’e qualcosa che abbiamo desiderato poter fare dopo il confinamento è, sicuramente, stare con le persone che amiamo per condividere un tavolo al ristorante. Ed ora è tempo di tornare a mangiare fuori di nuovo, di godersi un po’ di tempo intorno ad un tavolo con gli amici a parlare, ridere, discutere e godersi la gioia di vivere. Vogliamo che la distanza sociale sia la unica cosa che ci sembri anormale sperando di poterci abbracciare presto con tanta naturalezza.

Buon appetito!

Post Precedente

Ti potrebbe piacere anche

Non ci sono commenti

Lascia un Commento